Il Consiglio federale è favorevole a una maggiore flessibilità in ambito di rimborso dell’imposta preventiva

Berna, 28.06.2017 - Nella sua seduta del 28 giugno 2017 il Consiglio federale ha deciso che in determinati casi il diritto al rimborso dell’imposta preventiva deve essere mantenuto anche per le dichiarazioni successive e i conteggi effettuati dall’autorità fiscale. L’avamprogetto, che riguarda le persone fisiche domiciliate in Svizzera, è ora posto in consultazione.

Il Consiglio federale intende modificare la legge federale del 13 ottobre 1965 sull’imposta preventiva (LIP) in modo da permettere di rimediare a una dichiarazione omessa per negligenza entro la scadenza del termine di reclamo. Il diritto al rimborso è pertanto mantenuto se:

  • il contribuente effettua di propria iniziativa una dichiarazione successiva;
  • l’autorità fiscale scopre l’omissione e ha avvertito il contribuente;
  • l’autorità fiscale conteggia di propria iniziativa l’importo omesso.

Sino al 2014 era già possibile ricorrere a queste possibilità, ma successivamente il Tribunale federale ha inasprito la prassi. Le misure sopra indicate consentono di annullare l’inasprimento deciso allora.

Con la modifica di legge proposta, il Consiglio federale accoglie la richiesta di fondo della mozione Schneeberger 16.3797 «Nessuna perenzione riguardo all’imposta preventiva». Il Consiglio federale aveva respinto la mozione perché dal testo non si evinceva esplicitamente che il diritto al rimborso dovesse essere limitato alle tassazioni non ancora passate in giudicato. L’Esecutivo aveva però sostenuto il principio dell’intervento.

Ripercussioni finanziarie

La Confederazione e i Cantoni subiranno degli ammanchi di entrate a titolo di imposta preventiva che non possono però essere quantificati poiché non esistono cifre relative alle entrate imputabili alla perdita dei diritti di rimborso.


Indirizzo cui rivolgere domande

Joel Weibel, Comunicazione
Amministrazione federale delle contribuzioni AFC
Tel. +41 58 464 90 00, media@estv.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/die-estv/medien/nsb-news_list.msg-id-67327.html