Il luogo d’imposizione delle provvigioni di intermediazione cambia dal 1° gennaio 2019

Berna, 16.08.2017 - Nella sua seduta del 16 agosto 2017 il Consiglio federale ha deciso di porre in vigore al 1° gennaio 2019 una modifica della legge federale del 14 dicembre 1990 sull’armonizzazione delle imposte dirette dei Cantoni e dei Comuni (LAID) che riguarda il luogo d’imposizione delle provvigioni di intermediazione percepite per le operazioni immobiliari.

Dal 1° gennaio 2019 l’imposizione delle provvigioni di intermediazione avverrà nel luogo di domicilio o di sede del mediatore, sempre che questo si trovi in Svizzera. In futuro l’imposizione di tali provvigioni verrà effettuata nel luogo in cui si trova l’immobile soltanto se il mediatore non ha il domicilio o la sede in Svizzera.

Il Consiglio nazionale e il Consiglio degli Stati hanno accolto all’unanimità questa modifica della LAID nella sessione primaverile del 2017.

L’adeguamento della legge aumenta la certezza del diritto e non ha alcuna ripercussione sulle entrate fiscali della Confederazione. Per i Cantoni le ripercussioni finanziarie sono trascurabili, poiché la modifica riguarda unicamente un esiguo gruppo di contribuenti.


Indirizzo cui rivolgere domande

Patrick Teuscher, capo della Comunicazione,
Amministrazione federale delle contribuzioni AFC
tel. +41 58 464 90 00, media@estv.admin.ch



Pubblicato da

Il Consiglio federale
https://www.admin.ch/gov/it/pagina-iniziale.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/die-estv/medien/nsb-news_list.msg-id-67753.html