Il DFF prende atto della sentenza differenziata del Tribunale federale concernente l’assistenza amministrativa alla Francia

Berna, 26.07.2019 - Il Dipartimento federale delle finanze (DFF) ha preso atto della sentenza differenziata – emanata oggi dal Tribunale federale – concernente una domanda di assistenza amministrativa presentata dalla Francia riguardo a dati di clienti di UBS. La sentenza sarà esaminata in modo approfondito non appena verrà presentata la motivazione scritta.

In una deliberazione pubblica, oggi il Tribunale federale ha emanato una sentenza differenziata circa una domanda di assistenza amministrativa della Francia. Il ricorso interposto dall’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) contro la decisione del Tribunale amministrativo federale del 30 luglio 2018 è stato accolto; il Tribunale federale ha quindi acconsentito alla trasmissione dei dati di clienti di UBS alla Francia. In tale contesto ha tuttavia precisato l’impiego di tali dati nei procedimenti contro terzi (rispetto del principio di specialità).

Il DFF ha preso atto della sentenza del Tribunale federale e analizzerà approfonditamente la motivazione scritta non appena sarà disponibile. Il presidente della Confederazione e capo del DFF, Ueli Maurer, afferma che la piazza finanziaria svizzera soddisfa gli standard internazionali. Dichiara inoltre che la sentenza concerne l’assistenza amministrativa in un caso concreto che si protrae ormai da anni. Aggiunge che, anche in futuro, ogni domanda sarà esaminata con attenzione per stabilire se le condizioni necessarie alla trasmissione dei dati sono completamente soddisfatte.


Indirizzo cui rivolgere domande

Roland Meier, portavoce del DFF
Tel. 058 462 60 86, roland.meier@gs-efd.admin.ch


Pubblicato da

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

Dipartimento federale delle finanze
https://www.efd.admin.ch/efd/it/home.html

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/die-estv/medien/nsb-news_list.msg-id-75914.html