Country-by-Country-Reporting

Il 5 ottobre 2015, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (OCSE) ha pubblicato, nel quadro del progetto “Base Erosion and Profit Shifting” (BEPS), un rapporto sulla documentazione dei prezzi di trasferimento e sulla rendicontazione Paese per Paese (rapporto sull’azione 13). Il rapporto prevede l’attuazione dello scambio automatico delle rendicontazioni Paese per Paese di gruppi di imprese multinazionali (Country-by-Country-Reporting; CbCR). Si tratta di uno standard minimo che tutti gli Stati membri dell’OCSE e del G20 si sono impegnati a mettere in atto.

La rendicontazione Paese per Paese contiene dati, distinti per Stato e territorio, relativi alla ripartizione sul piano mondiale della cifra d’affari e delle imposte pagate nonché altri indicatori del gruppo di imprese multinazionali. La rendicontazione Paese per Paese fornisce anche dati sulle principali attività economiche degli enti costitutivi del gruppo di imprese multinazionali.

Gruppi di imprese interessati

Le società madri residenti in Svizzera dei gruppi di imprese multinazionali, il cui fatturato supera i 900 milioni di franchi svizzeri, sono tenute ad allestire una rendicontazione Paese per Paese e a trasmetterla all’AFC. L’AFC trasmette le rendicontazioni automaticamente alle autorità competenti degli Stati partner e le mette a disposizione delle amministrazioni fiscali cantonali in cui sono residenti enti costitutivi dello stesso gruppo di imprese multinazionali.

Stati partner

La lista degli Stati partner con cui la Svizzera ha sottoscritto un accordo CbCR sarà pubblicata sul sito Internet della Segreteria di Stato per le questioni finanziarie internazionali (SFI). L’AFC è responsabile dell’applicazione dello scambio automatico delle rendicontazioni Paese per Paese.

Date importanti

Le basi legali per l’applicazione dello scambio automatico delle rendicontazioni Paese per Paese sono entrate in vigore il 1° dicembre 2017. La presentazione delle rendicontazioni Paese per Paese diviene obbligatoria per i periodi fiscali che hanno inizio a decorrere dal 1° gennaio 2018. Il primo scambio regolare sarà effettuato nel 2020.


Ultima modifica 16.01.2018

Inizio pagina

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/internationales-steuerrecht/fachinformationen/cbcr.html