Organo consultivo per l'IVA

Secondo l’articolo 65 della Legge federale concernente l’imposta sul valore aggiunto (LIVA), l’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) è competente per la determinazione e la riscossione dell’imposta sulle prestazioni eseguite in territorio svizzero e dell’imposta sull’acquisto. Essa emana tutte le definizioni della prassi (p. es. Info IVA e Info IVA concernente i settori) necessarie a questo scopo. I progetti inerenti alla definizione della prassi dell’AFC, stilati nella lingua ufficiale originaria, sono sottoposti all’organo consultivo per la sua presa di posizione e la formulazione delle sue raccomandazioni (art. 109 LIVA).

Inoltre, l’organo consultivo discute gli adattamenti della LIVA come pure le disposizioni d’esecuzione emanate in virtù della stessa.

L’organo consultivo è una commissione extraparlamentare ai sensi dell’articolo 57a della Legge del 21 marzo 1997 sull’organizzazione del Governo e dell’Amministrazione (LOGA). Esso si compone di quattordici membri permanenti. I membri sono nominati dal Consiglio federale e rimangono in funzione per quattro anni. Il Consiglio federale bada ad una rappresentanza possibilmente equilibrata da parte dei settori del commercio ed industria, ricerca, cantoni, consumatori ed operatori fiscali della prassi.

L’organo consultivo è un’importante istituzione di collegamento fra l’Amministrazione ed i contribuenti. Il metodo di lavoro e le competenze di questa commissione extraparlamentare sono disciplinati dettagliatamente dagli articoli 157 – 162 dell’Ordinanza concernente l’imposta sul valore aggiunto (OIVA).

L’organo consultivo in materia d’IVA, nella sua funzione di consulenza, è di grande importanza per uno sviluppo dell’imposta sul valore aggiunto vicino alla prassi.

Ultima modifica 22.12.2017

Inizio pagina

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/mehrwertsteuer/fachinformationen/das-konsultativgremium.html