Aliquote saldo ridotte dal 1° gennaio 2018

L’Amministrazione federale delle contribuzioni (AFC) ha adeguato l’ordinanza dell’AFC concernente i valori delle aliquote saldo per settore e attività. Delle dieci aliquote totali otto saranno ridotte.

Con la nuova ordinanza le aliquote saldo saranno ridotte a decorrere dal 1° gennaio 2018.

Aliquote attuali in %

Aliquote dall’1.1.2018 in %

0,1 0,1
0,6 0,6
1,3  1,2 
2,1 2,0 
2,9 2,8 
3,7  3,5 
4,4  4,3 
5,2  5,1 
6,1 5,9 
6,7  6,5 

L’allegato all’ordinanza stabilisce le attività per le quali sono applicabili le aliquote saldo, di cui fissa altresì il valore. Per determinate attività viene ora introdotta la possibilità di allestire il rendiconto secondo il metodo delle aliquote saldo.

Nel settembre 2015 il Consiglio federale ha deciso che almeno una volta ogni sette anni le aliquote saldo devono essere oggetto di verifica e ha fissato la prima scadenza per il 2017. A tal proposito nel luglio 2016 l’AFC ha consultato le associazioni di categoria interessate.

Conseguenze finanziarie

La diminuzione delle aliquote saldo a seguito del passaggio dall’8 al 7,7 per cento dell’aliquota normale dell’imposta sul valore aggiunto e dal 3,8 al 3,7 per cento dell’aliquota speciale per prestazioni del settore alberghiero comporterà minori entrate dell’ordine di 45–50 milioni di franchi all’anno.

Le conseguenze finanziarie dei restanti adeguamenti possono essere stimate soltanto a grandi linee. Non è noto se, dopo la modifica, la possibilità di allestire il rendiconto con le aliquote saldo sarà sfruttata dalle stesse aziende che se ne avvalgono oggi.
Se a seguito di tali modifiche nessun contribuente cambierà il proprio metodo di rendiconto ci si potrebbero attendere maggiori entrate complessive di circa 10 milioni di franchi, il che comporterebbe minori entrate complessive pari a 35–40 milioni di franchi.

Concetto di «aliquota saldo»

Le aliquote saldo semplificano notevolmente il rendiconto da presentare all’AFC poiché non occorre calcolare le imposte precedenti. In questo metodo di rendiconto l’imposta dovuta viene calcolata moltiplicando la cifra d’affari lorda, ovvero la cifra d’affari che comprende le imposte, per l’aliquota saldo autorizzata dall’AFC. Nell’ordinanza concernente il valore delle aliquote saldo viene stabilita l’aliquota applicabile per ogni settore o attività.

Possono conteggiare l'imposta con le aliquote saldo di principio i contribuenti che adempiono entrambe le seguenti condizioni:

  • la cifra d'affari imponibile annua (IVA inclusa) non supera 5,005 milioni di franchi;
  • l'imposta dovuta non supera i 103 000 franchi annui; la si ottiene moltiplicando la cifra d'affari imponibile complessiva per l'aliquota saldo applicabile al settore o all'attività corrispondente.

Informazione complementare inerente alle modifiche delle AS e delle AF e le possibilità di cambiare il metodo di rendiconto

Con l’ultimo rendiconto dell’anno 2017, i contribuenti hanno ricevuto informazioni complementari concernenti le AS e le AF. Oltre alla diminuzione delle AS e delle AF riconducibile alla riduzione delle aliquote d’imposta IVA, dal 01.01.2018 saranno in vigore modifiche materiali, come l’attribuzione dell’attività a un’altra AS risp. AF. Le modifiche materiali possono comportare la necessità di richiedere una seconda AS e la possibilità di cambiare anticipatamente il metodo di rendiconto. Il foglio informativo inviato ai contribuenti si trova sotto « Documentazione ».

Ultima modifica 24.11.2017

Inizio pagina

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/mehrwertsteuer/fachinformationen/saldo--und-pauschalsteuersaetze/saldosteuersaetze-20180101.html