Evoluzione delle aliquote IVA

Il Decreto federale del 17 marzo 2017 sul finanziamento aggiuntivo dell’AVS mediante l’aumento dell’imposta sul valore aggiunto e la Legge federale sulla riforma della previdenza per la vecchiaia 2020 del 17 marzo 2017 sono stati rifiutati nella votazione popolare del 24 settembre 2017. Per questa ragione, le aliquote d’imposta al 1° gennaio 2018 dovevano essere modificate.

Le aliquote d’imposta sono sancite agli articoli 130 e 196 numero 14 della Costituzione federale, ragion per cui qualsiasi modifica delle aliquote deve essere approvata da Po-polo e Cantoni mediante votazione popolare. Dal 2011 per l’IVA erano applicabili l’aliquota normale dell’8 per cento, l’aliquota speciale del 3,8 per cento (per prestazioni nel settore alberghiero) e l’aliquota ridotta del 2,5 per cento. Una parte delle entrate provenienti dall’IVA (aliquota normale: 0,4 punti percentuali, aliquota speciale: 0,2 punti percentuali e aliquota ridotta: 0,1 punti percentuali) era destinata al finanziamento aggiuntivo dell’AI, limitato fino a fine 2017. In seguito al rifiuto del finanziamento aggiuntivo, dal 1° gennaio 2018 sono diminuite le aliquote dell’IVA. Di conseguenza sono modificate anche le aliquote saldo.

Tuttavia, nella votazione popolare del 9 febbraio 2014 Popolo e Cantoni hanno accolto la proposta di aumentare dal 1° gennaio 2018 le tre aliquote IVA di 0,1 punti percentuali per finanziare e ampliare l’infrastruttura ferroviaria (FAIF).

Nella seguente tabella vengono riassunte le ripercussioni dovute al rifiuto della riforma:

 

Aliquota normale 

Aliquota speciale per il settore alberghiero

Aliquota ridotta 

 

Aliquote d'imposta al 31.12.2017

8.0 %

3.8 %

2.5 %

- Finanziamento aggiuntivo dell’AI limitato al 31.12.2017

-0.4 %

-0.2 %

-0.1 %

+ Aumento delle aliquote d’imposta per FAIF 01.01.2018-31.12.2030

0.1 %

0.1 %

0.1 %

Aliquote d'imposta dal 01.01.2018

7.7 %

3.7 %

2.5%

 

Evoluzione delle aliquote IVA:

Data Aliquota normale   Aliquota speciale per il settore alberghiero Aliquota ridotta
 

A partire dal 1° gennaio 2018
Aumento delle aliquote d’imposta per FAIF

7.7%

3.7%

2.5%

1° gennaio 2011
(Aumento delle aliquote dell’imposta sul valore aggiunto in favore dell’assicurazione invalidità (AI))
8.0% 3.8% 2.5% 
1° gennaio 2001
(Legge IVA, aumento delle aliquote dell'imposta sul valore aggiunto per finanziare i grandi progetti ferroviari [FTP])
7.6% 3.6% 2.4% 
1° gennaio 1999
(Aumento delle aliquote dell'imposta sul valore aggiunto per garantire il finanziamento dell'assicurazione vecchiaia, superstiti [AVS] e invalidità [AI])
7.5% 3.5% 2.3% 
1° ottobre 1996
( introduzione dell'aliquota speciale per l'alloggio)
6.5% 3.0% 2.0% 
1° gennaio 1995
(Ordinanza IVA)
6.5%   2.0% 

Ultima modifica 27.02.2018

Inizio pagina

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/mehrwertsteuer/fachinformationen/steuersaetze/entwicklung-mwst.html