Informazioni specifiche

Dal 1° gennaio 2019, il nuovo canone radiotelevisivo sarà addebitato alle economie private e alle imprese, indipendentemente dal possesso o meno di apparecchi di ricezione e sostituirà l’attuale canone dipendente dal possesso di un apparecchio di ricezione, valevole fino al 31.12.2018.

Il canone per le imprese è collegato alla cifra d’affari annua (senza IVA) complessiva ed è riscosso dall’AFC in base alla dichiarazione IVA. Alle imprese è applicata una struttura tariffaria progressiva suddivisa in sei categorie. Le imprese che realizzano una cifra d’affari annua inferiore a 500 000 franchi sono esentate dall’obbligo di pagare il canone: il 75 per cento delle imprese svizzere non pagherà quindi alcun canone.

Ultima modifica 15.12.2017

Inizio pagina

https://www.estv.admin.ch/content/estv/it/home/mehrwertsteuer/rtvua/fachinformationen.html